28

May

CloudCamp

Martedì sera Roberto ed io abbiamo partecipato ad un evento molto importante: il Cloud Camp. Alla sua seconda edizione, è una conferenza rivolta a coloro che del Cloud vogliono capirci di più, almeno questo era quello che credevo. Probabilmente è stato un evento apprezzatissimo dal target a cui ORA so fosse rivolta la conferenza, ma non da me e Roby che nel Cloud si sono veramente sporcati le mani e vorrebbero capirci di più; anzi a dire la verità ha reso ancora più confuso il mio punto di vista in merito.

Hanno parlato moltissime aziende, colossi come Value team, Microsoft, IBM che propongono l'IT as a service nei suoi vari strati; poi ha parlato qualche azienda che sta sfruttando questi servizi nel proprio business per poter abbattere costi e per poter avere elevate prestazioni..

Ed è a questo punto che sorgono i dubbi.. tutti parlano di Cloud come se la cosa fosse poco chiara ma a quanto pare siamo circondati da cloud e non da quelle applicazioni on the web che si spacciano Cloud (Es. facebook) ma da colossi bancari, dalle grandi aziende di servizi energetici, di consumo quotidiano che sembra abbiano già da anni aderito appieno al nuovo paradigma MA ALLORA perché siamo qui a parlarne con tanta ambiguità negli occhi.. perché una delle domande più frequenti è ancora “What is the cloud”? perché i presenti alla conferenza si ponevano dalla parte di coloro che nel Cloud ci hanno solo messo la punta del piede?

Tutto ancora più fumoso considerato che nessuno dei grandi vendor ha davvero fatto capire le potenzialità del paradigma ma TUTTI, all'unanimità, sono riusciti a farci imparare a memoria quelle paroline chiave come scalability, cost effects, flexibility, sla 99,99999, e bla bla bla.

Non lo so... io e Roby abbiamo fatto con passione la nostra ricerca, abbiamo cercato di capirci davvero qualcosa e ieri ho solo visto tanto business privo di analiticità e tanto desideroso del Cloud per il puro gusto di parlarne..

In più ci siamo sentiti dare degli studenti, vuoi per l'età vuoi per la laurea da poco realizzata e quindi poco business alle spalle per capirci qualcosa.. che paradosso!!

by Simona Cossidente on 5/28/2010