19

Sep

Windows Azure VM (IaaS) – Prima esperienza

ciao a tutti

 

è ormai da qualche giorno che uso le VM (virtual-machine) di Windows Azure in preview per la parte di IaaS (infrastructure-as-a-service)

in pratica le macchine virtuali in hosting sul cloud di Microsoft

 

ho installato sulle macchine degli ambienti di sviluppo software, partendo da un sistema pre-configurato da Microsoft con un Windows 2008 Server R2, già aggiornato a tutti gli updates fino ad Agosto 2012

 

configurazione software:

Visual Studio 2010

Windows Azure SDK

SQL Server 2012

BizTalk Server 2010

 

questo il mio feedback:

 

nella creazione di una nuova VM, sembra non essere possibile selezionare come data-center geografico quello europeo, sembra a primo tentativo (anche al 3° o 4°) essere utilizzabile solo il data-center “West US”

ricordiamo che il servizio è ancora in Preview

 

 

ho provato due configurazioni:

Medium (2 core, 4GB ram, banda 200Mbit)

Large (4 core, 8GB ram, banda 500Mbit)

 

come esperienza d’uso posso dire che le macchine vanno discretamente bene anche se la Medium non spicca per velocità totale

ho avuto anche un riavvio da BSOD (blue screen) non preventivato in circa 5 giorni d’uso

 

riassumendo: come preview posso dire che il risultato è più che buono, mentre per utilizzi produttivi siamo ancora lontanucci dallo stato dell’arte della piattaforma

 

nota di merito, l’ottimo pannello della “dashboard” con info su CPU, disco (r/w) e rete (r/w) in tempo differito di 10 minuti sul nuovo portale anche esso in preview

 

a presto

Anto

by Antonio Esposito on 9/19/2012