20

Apr

Business Class

Vacanza finita, tornato a Milano. Uno dei migliori voli della mia vita e sicuramente il più lussuoso. L'andata è stata un disastro, in viaggio con con la febbre a 39, nessun medicinale a bordo e la misera salvietta rinfrescante per tentare di abbassare un poco la temperatura. Sono seguiti sei giorni di letto, febbre, tachipirina e succo d'arancia. Unica nota positiva: mia mamma come infermiera :)

Appena rimesso in condizioni di esistere piccolo viaggetto a Cagliari: saluto a Nonna1, saluto a Nonna2, film con Ale e Fede, pizza e film a casa di Fede; rifatta la carta d'identità, questa volta dura 10 anni ed è valida per l'espatrio (quasi 11 euro di tasse e 7 euro di foto!!!); ritorno a Villa Bianca. Un giorno e mezzo di partita LAN ad Age Of Empires II ed un pomeriggio di filmati e finti "making of". Questa mattina sveglia, preparo bagaglio, accarezzo il cane, salgo in macchina, mi faccio derubare di 4 euro al bar dell'aeroporto di Alghero (acqua e micropanino) e parto. No, non parto: 20 minuti di ritardo. Parto.

Biglietto Alitalia, codice di prenotazione e check-in AirOne, aereo Alitalia: non ho idea di chi si sia preso i miei soldi!

L'aereo era uno spettacolo, perché anche se anni '70 era sempre un Business Class: le poltrone erano enormi, comode, belle e spaziose. Dopo anni nuovamente "Biscotti o salatini?" e "Gradisce qualcosa da bere?"; i miei "Tarallini tipici di Putignano Dolce Bontà" e la Cocacola d'annata sono stati graditissimi! L'aereo è atterrato alle 16:53 dopo 50 minuti di volo. Alle 18:20 ringraziando la linea 73 che era miracolosamente in orario.

Fisicamente provato, mentalmente arzillo, scrivo questo post mentre cerco la forza per alzarmi e, dopo avere scaraventato da qualche parte le millemila cose che lo occupano, preparare il letto per la notte.

Domani evento Sun, o forse dovrei dire evento Oracle, e concerto David Byrne/Brian Eno; ah si... dovrei anche seguire le lezioni.

Notte, alla prossima :D

by Francesco V. Buccoli on 4/20/2009
Post archive