21

Dec

Bollettino medico

"Mi par d'esser con la testa
in un'orrida fucina,
dove cresce e mai non resta
delle incudini sonore
l'importuno strepitar.

Alternando questo e quello
pesantissimo martello
fa con barbara armonia
muri e volte rimbombar.

E il cervello, poverello,
gia' stordito, sbalordito,
non ragiona, si confonde,
si riduce ad impazzar."

by Francesco V. Buccoli on 12/21/2007
Post archive