25

Apr

Windows Azure Lab – Deploy di una applicazione ASP.NET

In questo veloce laboratorio vedremo come modificare una applicazione ASP.NET per effettuarne il deploy su Azure, supponendo di avere già predisposto l’ambiente locale e remoto. In primis, se si pensa di dover utilizzare il development storage, aprire Visual Studio in modalità elevata. Creare un nuovo progetto Cloud come in figura:

image

Nel passo successivo (in figura), procedere senza aggiungere nessun ruolo (aggiungendo un ruolo verrà infatti creata l’applicazione web corrispettiva).

image

A questo punto va identificata l’applicazione web che si vuole incorporare nel progetto Cloud. Poi si fa click con il destro sulla sezione “Roles” del progetto Cloud, per poi aggiungere un Web Role da un progetto esistente. Si passa in rassegna il filesystem e si aggiunge il progetto.

Nota: solo le web application possono essere aggiunte nella web role da Visual Studio. Ciò non vuol dire che un Web Site non possa essere deployato su Azure, ma solo che da dentro Visual Studio bisogna fare qualche magheggio per permetterlo.

image

E il gioco è fatto!

In teoria basterebbe questo per far funzionare la vostra app su Azure: in realtà senza qualche accorgimento l’integrazione a monte risulterebbe difficile. Per cui a questo punto va aggiunta qualche reference nel progetto ASP.NET appena inglobato:

image

Al fine di poter dichiarare nell’Application_Start questa istruzione:

image

che fa in modo che le richieste di accesso alla configurazione vengano inoltrate correttamente alla configurazione di ruolo.

Nota: per le applicazioni MVC bisogna ricordarsi che il namespace System.Web.Mvc deve essere deployato insieme alla soluzione, marcando quindi l’opzione Copy Local nelle Reference Properties:

image

by Roberto Freato on 4/25/2011
Post archive